Passione e volontariato

Passione e volontariato

From corporate sites to "big league" magazines & portals

La Scuola Italiana Cani Salvataggio è la più grande organizzazione europea dedita alla formazione dei cani da salvataggio nautico e dei loro conduttori. Si tratta di una attività di Volontariato di Protezione Civile che può essere svolta da chiunque possieda un cane dalle caratteristiche adatte e voglia dedicare un po' del suo tempo al volontariato, condividendo con il proprio compagno a 4 zampe la passione per il mare e la gioia di sentirsi utili al prossimo.

Salvataggi

Salvataggi

From corporate sites to "big league" magazines & portals

In oltre venti anni di attività le Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio hanno salvato diverse centinaia di vite umane, rendendo l'organizzazione stimata ed apprezzata sia in Italia che all'estero. Al giorno d'oggi, con i progetti di sicurezza balneare attivi in quasi tutte le regioni italiane ed una media che supera i venti salvataggi all'anno, la Scuola Italiana Cani Salvataggio rappresenta una realtà di primaria importanza nel panorama della sicurezza balneare italiana ed un punto di riferimento mondiale nel campo della cinofilia da salvataggio. Spesso le persone salvate rimangono sorprese dalle capacità e dalla professionalità dei loro soccorritori a quattro zampe e soprattutto nei casi di salvataggio di bambini, la presenza del cane contribuisce anche a minimizzare il trauma subito.

Elisoccorso

Elisoccorso

Your slideshow will be ready in minutes

Le tecniche di elisoccorso utilizzate dalle Unità Cinofile Scuola Italiana Cani Salvataggio, sono una esclusiva assoluta. Messe a punto grazie alla collaborazione tra la Scuola e l'Aeronautica Militare Italiana, attraverso migliaia di ore di volo accumulate in 20 anni di esperienza, rappresentano un punto di riferimento a livello mondiale. Sostanzialmente prevedono due tipologie di intervento; Nella prima cane e conduttore vengono calati in acqua o su di una imbarcazione attraverso l'utilizzo di un cavo di acciaio e di un verricello. Nella seconda invece, l'Unità Cinofila si tuffa direttamente in acqua dall'elicottero in overing (sospeso a mezzaria). In questa seconda tipologia in particolare, la fiducia tra cane e conduttore, le loro capacità di intervento ed il loro grado di addestramento, vengono espressi ai massimi livelli.

Interventi da motovedette

Interventi da motovedette

From corporate sites to "big league" magazines & portals

La perfetta intesa ed il grado di preparazione della coppia uomo-cane, viene messa in risalto durante le modalità di intervento più complesse, come il tuffo da una motovedetta in corsa. Entrambi i componenti della Squadra conoscono perfettamente tempi e manovre e riescono ad agire all'unisono, per essere in pochi secondi insieme sull'obbiettivo. Queste tecniche di intervento rapido, sono state messe a punto dalle Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio attraverso anni di sperimentazioni portate avanti in collaborazione con la Guardia Costiera Italiana. Il cane da Salvataggio SICS è addestrato ad andare velocemente verso chi grida aiuto o agita le braccia in acqua, in questo modo, grazie anche alla speciale imbragatura galleggiante dotata di maniglie, l'Unità Cinofila si trasforma in una sorta di salvagente intelligente, che autonomanente è in grado di lanciarsi da una imbarcazione per raggiungere un malcapitato e successivamente trasportarlo sottobordo.

Pattugliamento spiagge

Pattugliamento spiagge

From corporate sites to "big league" magazines & portals

300 Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio vengono impiegate ogni estate in attività di pattugliamento spiagge, per migliaia di ore lavorative a stagione. La maggior parte dei salvataggi viene effettuata proprio dalle pattuglie in spiaggia che, grazie al contatto radio con la Capitaneria di Porto e il pronto soccorso sanitario, sono in grado di rispondere ad ogni tipo di emergenza, rendendo determinante la loro presenza. Soprattutto in considerazione del fatto che, i pattugliamenti effettuati dalle Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio, riguardano principalmente tratti di spiagge libere dove l'azione degli operatori a due e quattro zampe risulta fondamentale.

Pattugliamento coste

Pattugliamento coste

From corporate sites to "big league" magazines & portals

Oltre 2500 miglia marine vengono percorse ogni estate dalle Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio in attività di pattugliamento coste, a bordo di mezzi di soccorso della Guardia Costiera o di altri enti impegnati nella sicurezza in acqua. Si tratta di una attività che può portare a stare in mare anche per diverse ore, nelle quali cane e conduttore lavorano al fianco dell'equipaggio integrandosi perfettamente con la vita di bordo, sempre pronti a tuffarsi in acqua alla prima richiesta di aiuto. La presenza delle Unità Cinofile della Scuola a bordo dei mezzi navali in pattugliamento, è oggetto di sperimentazione da parte di molte Capitanerie di Porto in Italia già da vari anni e consente la possibilità di intervento anche da mare, oltre che da terra, migliorando gli standard operativi di sicurezza nelle fasce costiere sottoposte a pattugliamento, o fornendo supporto durante importanti manifestazioni in acqua come, ad esempio, l'America's Cup.

La mission

La mission

From corporate sites to "big league" magazines & portals

300 cani della Scuola Italiana Cani Salvataggio operano in tutte le regioni italiane. Sulle spiagge dove sono presenti diventano presto i beniamini di adulti e bambini, ma la giornata lavorativa tra gli ombrelloni richiede molteplici capacità sia per il cane che per il conduttore: relazione con il pubblico, prevenzione, educazione ai temi della sicurezza, dell'ambiente, della natura e soprattutto la vigilanza su ampi tratti di litorale. Cani e conduttori operano in mezzo alla gente e attraverso il contatto continuo riescono ad informare l'intera spiaggia circa possibili pericoli o consigliare adulti e bambini sul modo più sicuro per vivere il mare.

Impegno sociale

Impegno sociale

From corporate sites to "big league" magazines & portals

Oltre all'attività di salvaguardia della vita umana in acqua, svolta durante la stagione balneare, ed alle attività di Protezione Civile, le Unità Cinofile Scuola Italiana Cani Salvataggio sono impegnate anche a terra, in numerosi progetti a carattere sociale, che si occupano ad esempio della sensibilizzazione nelle scuole sui temi della sicurezza in mare, dell'educazione ambientale, dell'avvicinamento agli animali, allo sport, alla natura, o della promozione della figura del cane all'interno della società umana.

Protezione civile

Protezione civile

From corporate sites to "big league" magazines & portals

La Scuola Italiana Cani Salvataggio è una Associazione di Protezione Civile a carattere Nazionale, i proprietari di cani che vogliono entrare a farne parte, possono formarsi assieme al loro compagno a quattro zampe, in uno dei 12 centri di addestramento della SICS presenti sul territorio italiano e diventare delle Unità Cinofile da Salvataggio, conseguendo un apposito brevetto riconosciuto su tutto il territorio nazionale dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto. Le Unità Cinofile brevettate che scelgono facoltativamente di impegnarsi come Volontari di Protezione Civile, prestano servizio principalmente in progetti di sicurezza balneare sulle spiagge, o in affiancamento alla Guardia Costiera, ma vengono ugualmente addestrate ad operare in scenari di Protezione Civile più complessi, come alluvioni, esondazioni, soccorso fluviale, ecc.

Postazioni di sicurezza

Postazioni di sicurezza

From corporate sites to "big league" magazines & portals

Le postazioni fisse, gestite dalle Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio, poste su spiagge libere o in punti particolarmente sensibili, contribuiscono notevolmente, non solo alla sicurezza, ma anche al controllo ambientale di grandi porzioni di litorale particolarmente affollate. Concepite dalla Scuola Italiana Cani Salvataggio per rappresentare un punto di riferimento generale per la popolazione, integrano spesso al loro interno personale appartenente a tutti gli enti coinvolti nell'attività di sicurezza balneare, Guardia Costiera, Croce Rossa, 118, Protezione Civile, ecc. in modo da poter dare risposta a qualsiasi esigenza. Centinaia di interventi effettuati e molti di più quelli evitati attraverso la continua opera di prevenzione svolta quotidianamente nelle Postazioni di Sicurezza Integrata della Scuola Italiana Cani Salvataggio, che, grazie alla presenza dei cani da salvataggio, rappresentano anche una piacevole meta per tutti gli utenti della spiaggia.

Mezzi di soccorso

Mezzi di soccorso

From corporate sites to "big league" magazines & portals

Le Unità Cinofile Operative della Scuola Italiana Cani Salvataggio vengono addestrate ad operare su qualsiasi mezzo di soccorso: Elicotteri, Motovedette, Gommoni, ed anche Acquascooter, con i quali effettuano pattugliamenti o vengono trasportate velocemente sul luogo di intervento. In questo modo possono essere imbarcate su ogni tipo di mezzo appartenente ai vari corpi impegnati nella salvaguardia della vita umana in mare, con i quali collaborano in numerosi programmi di sicurezza balneare.

Francesco Totti e la SICS

Francesco Totti e la SICS

From corporate sites to "big league" magazines & portals

Il Campione del Mondo Francesco Totti e sua moglie Ilary Blasi, hanno scelto la Scuola Italiana Cani Salvataggio per far addestrare i loro due Labrador al salvataggio nautico, diventando testimonial dell'impegno sociale svolto dall'Associazione nella salvaguardia della vita umana in acqua. Flipper ed Ariel lavorano ormai da anni assieme alle altre Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio, ma assieme a Francesco ed Ilary, si adoperano anche in attività di beneficenza, educative o a carattere sociale, principalmente rivolte ai bambini o alle categorie più deboli.

Amore e fiducia

Amore e fiducia

Makes it iPhone compatible too!

Lavorare insieme per intere giornate, diventare dei veri e propri compagni di vita oltre che di squadra, fa si che si crei un legame eccezionale tra il cane da salvataggio ed il suo conduttore. L'addestramento, assolutamente non coercitivo e basato sulla creazione di una relazione strettissima, genera una coppia inseparabile, e cosi....anche sulla postazione di lavoro, non è raro vedere uomo e cane ribadire il loro reciproco affetto e la fiducia l'uno nell'altro.

Addestramento

Addestramento

Eye-candy for any PHP based website

Nei corsi di salvataggio, le razze principalmente utilizzate sono il Terranova, Il Labrador ed il Golden Retriver, si tratta di cani con caratteristiche molto particolari, sia per ciò che riguarda le capacità natatorie, sia per la loro estrema attitudine al lavoro in acqua. La preparazione viene svolta in uno dei 12 centri di addetramento della Scuola Italiana Cani Salvataggio presenti in Italia e ha una durata media di circa un anno per il livello base. La filosofia addestrativa della Scuola Italiana Cani Salvataggio usa esclusivamente metodi gentili e si basa sulla ricerca di una strettissima relazione tra il cane ed il suo conduttore, i quali, durante il corso, effettuano un addestramento completo, sia nell'educazione a terra e socializzazione del cane, sia nelle tecniche di salvataggio in acqua, fino a diventare una coppia incredibilmente affiatata. La Scuola Italiana Cani Salvataggio effettua anche corsi di educazione e socializzazione rivolti ad ogni tipo di cane, per coloro che non sono interessati all’attività di salvataggio nautico, ma che semplicemente ambiscono ad una serena vita quotidiana con il proprio compagno a quattro zampe ed una migliore gestione nell’ambiente urbano. Questi corsi possono essere frequentati da ogni tipo di cane e a qualsiasi età.

Frontpage Slideshow (standalone) | Copyright © 2006-2010 JoomlaWorks, a business unit of Nuevvo Webware Ltd.